top of page

Come funziona lo stress? Contributo 2 di 5


Proviamo a capire meglio come funziona il meccanismo di generazione dello stress.


Iniziamo con una precisazione: non tutti gli stimoli sono uguali per il nostro cervello che è programmato per intercettare e riconoscere una speciale categoria di stimoli che chiameremo "stressors".


Cosa sono gli stressors? Sono stimoli che il nostro cervello considera critici: pericolosi e/o essenziali da cogliere e da gestire velocemente per garantire la nostra sopravvivenza.


Pensate a un vostro antenato che vedendo un serpente o una tigre abbia la consapevolezza che essi potrebbero essere una minaccia alla sua sopravvivenza.



Non ha tempo da perdere: dovrà ingaggiare un combattimento o dovrà scappare.


Questa è la sua cosiddetta reazione di Lotta o Fuga: il suo cervello lo predispone, prima che lui se ne accorga, a combattere o a fuggire con forza e velocità.


Questa è definita come reazione di Lotta o Fuga


Questa reazione di Stress (lotta o fuga) è fisiologica e utile in certe condizioni. In pratica passiamo automaticamente in modalità emergenza.


Qual'è il problema allora?


Anzitutto dovremmo ricordarci che al giorno d'oggi è abbastanza improbabile che noi si debba fronteggiare una tigre o un serpente aggressivo.


Il problema in questo caso è che il nostro organismo continua ad avere le stesse reazioni "fisiche" dei nostri antenati creandoci sovente più problemi che benefici.



Non è utile o opportuno picchiare il collega che ci stressa su l lavoro.

Non è neppure il caso di scappare urlando dalle situazioni lavorative o famigliari che ci stressano.


Usando un linguaggio più tecnico diremmo che la reazione fisiologica allo stress è spesso disfunzionale.


Questa reazione allo stress ereditata dai nostri antenati, è automatica ma poco utile alle esigenze della vita quotidiana: il nostro corpo è cambiato meno velocemente della società


Anzi ci costringe a fare un doppio lavoro: dapprima abbiamo la reazione di stress e poi dobbiamo usare energie per calmarci, per sedarla.


Nei prossimi post proveremo a capire meglio che effetti abbia la reazione di stress sul nostro organismo e poi finalmente parleremo delle tecniche per prevenirlo e alleviarlo.


Continuate a seguirci...

53 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

1 Comment


Gianluca e Ursula!

Mi e dispiaciuto molto non poter esserci alle 'Porte Aperte' purtroppo avevo un impegno che non potevo cambiare. Ma vi ho pensato. Bello vedere le fotografie!

Tanti Auguri per il NUOVO INIZIO. Sono molto grata di poter iniziare la mia pratica.

Grazie mille per queste 'capsule' de saggezza!

Mi fanno riflettere su come vivo la mia giornata. 🤗

Un caro saluto.

Claudia

Like
bottom of page